• INVIACI IL TUO CURRICULUM
  • 069947592 - 3423252455
  •                                                         


CENTRO STUDI ARCADIA APS

LABORATORIO DI AFFRESCO

21 febbraio 2009, Castello di Santa Severa dalle 12 alle 18.30. Cecilia Marzi ci ha accolti nella bottega d'arte introducendo la pratica dell'affresco nel medioevo e nel Rinascimento; poi ha spiegato l'uso dei colori, mostrando le terre e i materiali, quindi le stesse polveri che noi avremmo usato per disegnare e realizzare un dipinto di circa 20 per 30 cm, utilizzando una delle piu' antiche tecniche pittoriche.

Dalla teoria alla pratica:

  • - abbiamo scelto i soggetti
  • - li abbiamo ricalcati servendoci della carta lucida
  • - con un ago abbiamo forato le linee
  • - siamo passati allo spolvero per far passare il disegno dalla carta alla base per l'affresco
  • - preparazione base a intonaco
  • - pranzo (nell'attesa che la base fosse pronta)
  • - affresco attraverso l'uso di pigmenti naturali

La facilita' del metodo di trasferimento del disegno e l'ottima resa dei pigmenti permettono gia' in un giorno di prendere confidenza con la tecnica, tanto da completare e portare via, a fine serata, il proprio lavoro. Anche le mani meno esperte vengono seguite tappa per tappa dall'insegnante: nella preparazione e stesura dell'intonaco, nella scelta del soggetto antico da riprodurre, nel suo trasferimento con il metodo dello spolvero e nell'utilizzo dei pigmenti naturali. Per chi invece gia' conosce altre tecniche pittoriche sara' una novita' assoluta far scivolare il pennello intriso di Cinabrese, Bianco di San Giovanni e altre tonalita' ormai scomparse dalle tavolozze di oggi, sull'intonaco fresco. Alla Scuola di Affresco si puo' partecipare durante tutto l'anno con un solo incontro, il primo sabato di ogni mese, per riuscire a realizzare un dipinto di circa 20 x 30 centimetri utilizzando una tra le piu' antiche tecniche pittoriche (testo preso dal sito di riferimento www.officinadelleartiantiche.it)